GIOVANNI PAOLO I ANGELUS DOMINI Domenica 10 settembre 1978 ...noi siamo oggetti da parte di Dio di un amore intramontabile. Sappiamo: ha sempre gli occhi aperti su di noi, anche quando sembra ci sia notte. E' papà; più ancora è madre. ...  

http://w2.vatican.va/content/john-paul-i/it/angelus/documents/hf_jp-i_ang_10091978.html

OMELIA DI PAOLO VI. ...afferma di avere la sensazione che «da qualche fessura sia entrato il fumo di Satana nel tempio di Dio  http://w2.vatican.va/content/paul-vi/it/homilies/1972/documents/hf_p-vi_hom_19720629.html  
Matteo 24:5 molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno. (C.E.I.).

 History: dal peccato che esiste nella Chiesa. ( BENEDETTO XVI AI GIORNALISTI DURANTE IL VOLO VERSO IL PORTOGALLO )
                                                                                                            Volo Papale - Martedì, 11 maggio 2010

  ...ma
le sofferenze della Chiesa vengono proprio dall’interno della Chiesa, dal peccato che esiste nella Chiesa. Anche
  questo si è sempre saputo, ma oggi lo vediamo in modo realmente terrificante: che la più grande persecuzione della Chiesa
  non viene dai nemici fuori, ma nasce dal peccato nella Chiesa e che la Chiesa quindi ha profondo bisogno di ri-imparare la
  penitenza, di accettare la purificazione, di imparare da una parte il perdono, ma anche la necessità della giustizia.
  Il perdono non sostituisce la giustizia. ...
  http://w2.vatican.va/…/hf_ben-xvi_spe_20100511_portogallo-i…

The machine: Church?
ATENAGORA
Abbiamo fatto della Chiesa un'organizzazione fra tante altre. Tutte Ie nostre energie sono state spese a metterla in assetto, e ora si spendono a farla funzionare. E funziona, più o meno, piuttosto meno che più, ma funziona. Soltanto (ora alza la voce, e la sola volta che l'ho udito gridare), funziona come una macchina! Come una macchina e non come la vita! pag. 184
(da Umanesimo Spirituale. Dialoghi tra Oriente e Occidente (San Paolo Edizioni), pag. 184 ISBN 978-88-215-7706-2).

... Senza lo Spirito Santo, Dio è lontano, Cristo resta nel passato, il Vangelo è una lettera morta, la chiesa una semplice organizzazione, l'autorità un potere, la missione una propaganda, il culto un ricordo, e l'agire cristiano una morale di schiavi. (Patriarca Atenagora I) ... http://it.wikiquote.org/wiki/Spirito_Santo
(da Umanesimo Spirituale. Dialoghi tra Oriente e Occidente (San Paolo Edizioni),  pag. 564 ISBN 978-88-215-7706-2).

«Il serpente — ha proseguito il Papa — è il simbolo del cattivo, è il simbolo del diavolo: era il più astuto degli animali nel paradiso terrestre». Perché «il serpente è quello che è capace di sedurre con le bugie», è «il padre della menzogna: questo è il mistero». Ma allora «dobbiamo guardare il diavolo per salvarci ? Il serpente è il padre del peccato, quello che ha fatto peccare l’umanità». In realtà «Gesù dice: “Quando io sarò innalzato in alto, tutti verranno a me”. Ovviamente questo è il mistero della croce».

   

«Ma cosa è la croce per noi?» è la questione posta da Francesco. «Sì, è il segno dei cristiani, è il simbolo dei cristiani, e noi facciamo il segno della croce ma non sempre lo facciamo bene, alle volte lo facciamo così... perché non abbiamo questa fede alla croce» ha evidenziato il Papa. La croce, poi, ha affermato, «per alcune persone è un distintivo di appartenenza: “Sì, io porto la croce per far vedere che sono cristiano”». E «sta bene», però «non solo come distintivo, come se fosse una squadra, il distintivo di una squadra»; ma, ha detto Francesco, «come memoria di colui che si è fatto peccato, che si è fatto diavolo, serpente, per noi; si è abbassato fino ad annientarsi totalmente».

http://w2.vatican.va/content/francesco/it/

cotidie/2017/documents/ 

Il Papa a Tv2000 per il Padre Nostro: “Non è Dio a indurci in tentazione ma Satana

Settima puntata del programma condotto da don Marco Pozza. Francesco: «Traduzione sbagliata, anche i francesi hanno cambiato il testo»

Nella preghiera del Padre Nostro, la più conosciuta e diffusa delle preghiere cristiane, quella che secondo il Vangelo di Luca (11,1) fu insegnata da Gesù stesso ai suoi discepoli, il passaggio in cui si dice a Dio di non indurci in tentazione «non è una buona traduzione». Ad affermarlo è Papa Francesco nella settima puntata del programma “Padre Nostro”, condotto da don Marco Pozza, in onda su Tv2000 domani, mercoledì 6 dicembre, alle 21.05.   

Nel colloquio con il cappellano del carcere di Padova, il Pontefice ricorda che «anche i francesi hanno cambiato il testo con una traduzione che dice: “Non mi lasci cadere nella tentazione”... Sono io a cadere, non è Lui che mi butta nella tentazione per poi vedere come sono caduto. Un padre non fa questo, un padre aiuta ad alzarsi subito». «Quello che ti induce in tentazione - afferma Papa Francesco - è Satana, quello è l’ufficio di Satana».  

 Da domenica scorsa, prima di Avvento, il passaggio della preghiera che recita: «Et ne nous soumets pas à la tentation» («E non ci indurre in tentazione»), è stato sostituito Oltralpe con: «Et ne nous laisse pas entrer en tentation» («Non lasciarci entrare in tentazione»), ritenuto più corretto. 

http://www.lastampa.it/2017/12/05/vaticaninside

Profezie di S. Ioannes PP. XXIII Madonna delle nevi e delle steppe, fuggita nella notte con il nuovo figlio, hai visto il nero e hai atteso, scaldandoti col loto. ... pag.137 PIER CARPI Le profezie di Papa Giovanni La storia dell'umanita dal1935 al 2033 EDIZIONI MEDITERRANEE -ROMA ISBN 88-272-0590-X

“Fermatevi, fermatevi davanti al Bambino !. Era il 18 dicembre 1994 quando, al termine dell’Angelus, Giovanni Paolo II con voce “incrinata e alterata dalla passione”,

CITTA' DEL VATICANO - Papa Wojtyla grida per la Bosnia. Implora che tacciano le armi. Intima ai signori della guerra di cessare con le violenze. Succede rare volte che il pontefice si lasci prendere da un furore profetico. Accadde nel maggio 1993, quando ad Agrigento ricordò ai mafiosi che li aspettava il giudizio di Dio

GIOVANNI PAOLO II - ...Ed essa sa: la verità, ... ricostruzione di un nuovo mondo, secondo la giustizia e l'amore, dopo che l'umanità, stanca di correre per le vie dell'errore, avrà assaporato gli amari frutti dell'odio e della violenza.
http://w2.vatican.va/content/piusxii/it/encyclicals/documents/
hf_p-xii_enc_20101939_summi-
ontificatus.htm








Volendo
parlare chiaro esponendo semplicemente la realtà dei fatti "per quanto traumatizzante essa sia", si può tranquillamente dire che per 2000 anni <<tra l'altro>> è stato inculcato al genere umano "anche" la schiavitù e a pregare il diavolo e satana.

Consiglio di riflettere attentamente, perchè le espressioni dei pontefici del Vaticano (di cui oggi i fedeli non si stanno rendendo conto) rappresentano una chiara confessione, delle autorità religiose, palese ed evidente.

        Se mi sbaglio correggetemi.

Le istruzioni e l'educazione religiosa negative, oltre che incomplete e incongruenti, propinate come verità indubitabili, si sono riversate poi in tutti gli ambiti sociali perchè
Tutti sanno che nessuno Stato, neanche il più dichiaratamente laico, può veramente esimersi dal tenere conto del sentimento religioso prevalente sul suo territorio. 
Ciò perché ogni Stato, con maggiore o minore sollecitudine,
tende ad adeguare le proprie norme al senso del giusto che emerge dalla società civile. 
Ma
il senso del giusto di ciascuno non può non risentire dei valori morali che tradizionalmente vengono trasmessi anche attraverso la cultura religiosa della famiglia o dell’ambiente in cui si vive. 
In questo modo la religione, ufficialmente esclusa dalla sfera politica, vi rientra in modo indiretto ma ugualmente determinante.

Tutte le guerre avvenute nel passato in questo pianeta e tutti i conflitti che si stanno generando ancora oggi tra i vari Stati e tra le popolazioni stesse
dimostrano senza ombra di dubbio gli effetti di queste malsane e diaboliche dottrine propinate e imposte a tutti gli abitanti del pianeta.

   ■ Il diritto-
dovere di difendersi.
nella sacra santa autodifesa verso ogni tipo di abuso proveniente da qualsiasi specie o entità sia visibile che invisibile, sia consapevole che inconsapevole, sia volontaria che involontaria, sia incarnata che disincarnata. ora e sempre cosi sia _ amen.

Tutti gli studi, il lavoro e le riflessioni che ho svolto, a mio modesto avviso mettono in evidenza
un meccanismo che sembra molto collaudato in questo pianeta.
Se si studia con attenzione la storia,
si vede chiaramente come sia stata sistematicamente violata e manipolata la manifestazione è l'evoluzione del genere umano.
Come si sta dimostrando, anche, con
i fatti storici accaduti 2000 anni fa, dove il profeta e maestro della legge Gesù e il bambino Gesù, che sono due persone differenti, sono stati amalgamati e confusi con la storia del Gesù che si è proposto come dio, che a sua volta è un ulteriore altra persona ancora.

Chi legge comprenderà che la storia e la vita di ognuno si identificano con la data di nascita, il luogo di nascita, la famiglia di provenienza e quindi con il cognome, l'eventuale sopranome ecc. e non solo con il nome che può essere comune a più persone.
Avere commesso questo errore, grossolano, a indotto tutti gli abitanti di questo pianeta a vivere nella confusione e nella violenza per 2000 anni, semplicemente perché è stata operata la menzogna peggiore, cioè quella mescolata alla verità, in cui due persone e due distinte identità storiche sono state sostituite da un'altra persona e da un'altra identità.

Parlo del dio Gesù che ha letteralmente fagocitato sia il profeta Gesù che il bambino Gesù, ingannando tutti gli abitanti di questo pianeta.

A questo tentativo di alterazione storica della realtà ai danni del genere umano e della sua evoluzione si è aggiunta l'ulteriore manipolazione dell'imperatore Costantino, effettuata con il concilio di Nicea (iniziata il 20 maggio del 325 D. C.),

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Concilio_di_Nicea_I

dove è stata decisa quale fosse la verità storica con una convocazione ed una votazione farsa di 1800 presunti vescovi detentori della verità e dove la decisione è stata presa con un una maggioranza di appena, circa 250.

Faccio notare che Costantino invitò tutti i 1800 vescovi della Chiesa cristiana (circa 1000 in Oriente e 800 in Occidente). Tuttavia, solo da 250 a 320 vescovi furono in grado di partecipare.

Come si vede chiaramente in questo pianeta sono avvenuti in continuazione violazioni e violenze di ogni genere, che hanno alterato e manipolato continuamente i dati storici.

Come è avvenuto in passato,
tutto lascia supporre che
una parte della società di questo pianeta, anche, in quest'epoca ha pensato che sia inutile quello che fanno le persone che cercano la verità.

L'impressione che si ricava è che qualcuno abbia giudicato male, senza motivo.

Che senso ha marginalizzare, chi cerca la verità privandolo di qualsiasi mezzo ?

Il Karma <<l'esattore di Dio>>, se non ci sono motivi, perchè dovrebbe impedire delle semplici ed umili presenze nella vita di questo pianeta ?

Tutto ciò lascia pensare che esistono in questo pianeta anche loschi individui che hanno ceduto all'oscurità ed impediscono lo sviluppo sia spirituale che materiale, costringendo le persone ad ogni sorta di sofferenza attraverso:

lo sfruttamento umano;
- la manipolazione genetica negativa dell'alimentazione e dei prodotti;
- la manipolazione tecnologica del cervello;
- le malattie prodotte con l'ignoranza;
- le malattie prodotte artificialmente.

Penso che in questo contesto è più che mai importante la responsabilità di ognuno.

Come ci ricorda Stefano:

Il Mondo sa: la verità ? (my simple and humble opinion).

Matteo 19:19 onora il padre e la madre, ama il prossimo tuo come te stesso».(C.E.I.).
Matteo 6:33 Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta. (C.E.I.).
Romani 14:17 Il regno di Dio infatti non è questione di cibo o di bevanda, ma è giustizia, pace e gioia nello Spirito Santo:  (C.E.I.). 
Galati 5:22 Il frutto dello Spirito invece è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé; (C.E.I.). 
Romani 13:10 L'amore non fa nessun male al prossimo: pieno compimento della legge è l'amore.(C.E.I.).
1Tessalonicesi 5:19 Non spegnete lo Spirito, (C.E.I.).

Marco 11:22 Gesù allora disse loro: «Abbiate fede in Dio ! (C.E.I.). 
Giovanni 5:42 Ma io vi conosco e so che non avete in voi l'amore di Dio. (C.E.I.).
Matteo 21:43 Perciò io vi dico: vi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che lo farà fruttificare. (C.E.I.). 
Matteo 5:20 Poiché io vi dico: se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli.(C.E.I.). 
Romani 6:21 Ma quale frutto raccoglievate allora da cose di cui ora vi vergognate? Infatti il loro destino è la morte (C.E.I.). 
Luca 18:19 Gesù gli rispose: «Perché mi dici buono? Nessuno è buono, se non uno solo, Dio. (C.E.I.).
1Giovanni 3:15 Chiunque odia il proprio fratello è omicida, e voi sapete che nessun omicida possiede in se stesso la vita eterna. (C.E.I.).

GIOVANNI PAOLO II - ...Ed essa sa: la verità, ... ricostruzione di un nuovo mondo, secondo la giustizia e l'amore, dopo che l'umanità, stanca di correre per le vie dell'errore, avrà assaporato gli amari frutti dell'odio e della violenza.
http://w2.vatican.va/content/pius-xii/it/encyclicals/documents/hf_p-xii_enc_20101939_summi-pontificatus.html

Il cristianesimo dell'impero ? (my simple and humble opinion).
Caterva, miriadi d'atei credenti,
Il Maestro disse: in verità, in verità c'è scritto ma io vi dico, voi sapete già discernere perché non giudicate da voi stessi ciò che è giusto Ipocriti ! La disonestà culturale ed il disamore dilagano a causa dell'opulenza della vostra ragione avete fatto della menzogna un rifugio e nella falsità vi siete nascosti, non esiste l'infallibilità del Concilio di Nicea, forse è necessario riscrivere i vangeli, finché la vera luce rimane nel mondo ?
(Russo 10 ‎gennaio ‎2018. Poesia ermetica - my simple and humble opinion). ~morning Castroregio (Cs.).?


Concilio ecumenico delle Chiese cristiane. Costantino invitò tutti i 1800 vescovi della Chiesa cristiana (circa 1000 in Oriente e 800 in Occidente). Tuttavia, solo da 250 a 320 vescovi furono in grado di partecipare . ..Accettato da cattolici, ortodossi, luterani, anglicani, vetero-cattolici (I)  ... Il concilio di Nicea, tenutosi nel 325, è stato il primo concilio ecumenico[1] del mondo cristiano, secondo la prassi del Concilio di Gerusalemme di età apostolica. 

(Un'esigua minoranza ha votato per tutti ?). https://it.wikipedia.org/wiki/Concilio_di_Nicea_I

Apocalisse 14:6 Poi vidi un altro angelo che volando in mezzo al cielo recava un vangelo eterno da annunziare agli abitanti della terra e ad ogni nazione, razza, lingua e popolo. (C.E.I.).
Giovanni 16:13 Quando però verrà lo Spirito di verità, egli vi guiderà alla verità tutta intera, perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future. (C.E.I.).
Giovanni 12:35 Gesù allora disse loro: «Ancora per poco tempo la luce è con voi. Camminate mentre avete la luce, perché non vi sorprendano le tenebre; chi cammina nelle tenebre non sa dove va. (C.E.I.).

Patriarca Atenagora I:... l'agire cristiano una morale da schiavi.? (my simple and humble opinion).

Il vangelo del Dio Gesù un'invenzione dell'impero per ricondurre gli schiavi all'ovile, paragona lo schiavista a Cristo ? (my simple and humble opinion).

efesini 6:5 Schiavi, obbedite ai vostri padroni secondo la carne con timore e tremore, con semplicità di spirito, come a Cristo, (C.E.I.).
Tito 2:9 Esorta gli schiavi a esser sottomessi in tutto ai loro padroni; li accontentino e non li contraddicano, (C.E.I.)
Luca 14:33 Così chiunque di voi non rinunzia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo. (C.E.I.).
Marco 12:29 Gesù rispose: «Il primo è: Ascolta, Israele. Il Signore Dio nostro è l'unico Signore; (C.E.I.).
1Corinzi 7:23 Siete stati comprati a caro prezzo: non fatevi schiavi degli uomini! (C.E.I.). .
Luca 16:9 Ebbene, io vi dico: Procuratevi amici con la disonesta ricchezza, perché, quand'essa verrà a mancare, vi accolgano nelle dimore eterne. (C.E.I.). etc.

Il Primo Comandamento: Non avrai altro Dio all'infuori di Me (A.T.)

... lo Spirito Santo... senza di lui Dio è lontano, Cristo rimane nel passato, il Vangelo è una lettera morta, la Chiesa una semplice organizzazione, l'autorità una dominazione, la missione una propaganda, il culto un'evocazione e l'agire cristiano una morale da schiavi. ... (Patriarca Atenagora I).

(da Umanesimo Spirituale. Dialoghi tra Oriente e Occidente (San Paolo Edizioni),  pag. 564 ISBN 978-88-215-7706-2).  foto - ‎ 3 ‎gennaio ‎2018, ~morning Castroregio (Cs.).

schiavitù Condizione propria di chi è giuridicamente considerato come proprietà privata e quindi privo di ogni diritto umano e completamente soggetto alla volontà e all’arbitrio del legittimo proprietario.

http://www.treccani.it/enciclopedia/schiavitu/

L'idealismo della vostra dottrina può condurvi all'inferno ? (my simple and humble opinion).

Caterva miriadi d'atei credenti, Il Maestro disse: in verità, in verità c'è scritto ma io vi dico,
voi sapete già discernere perché non giudicate da voi stessi ciò che è giusto ? Ipocriti! La disonestà culturale ed il disamore dilagano a causa dell'opulenza della vostra ragione avete fatto della menzogna un rifugio e nella falsità vi siete nascosti, l'idealismo della vostra dottrina diverge dalla verità del cuore, pregate per voi affinché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato ecc. .
(Russo 04 ‎gennaio ‎2018. Poesia ermetica - my simple and humble opinion). foto - ~morning Castroregio (Cs.).

Il vero maestro e profeta non ha mai predicato la disonestà, l'odio, la schiavitù ecc.
efesini 6:5 Schiavi, obbedite ai vostri padroni secondo la carne con timore e tremore, con semplicità di spirito, come a Cristo, (C.E.I.).
Tito 2:9 Esorta gli schiavi a esser sottomessi in tutto ai loro padroni; li accontentino e non li contraddicano, (C.E.I.)
Luca 14:33 Così chiunque di voi non rinunzia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo. (C.E.I.). .
Luca 14:26 «Se uno viene a me e non odia suo padre, sua madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. (C.E.I.). 
Luca 16:9 Ebbene, io vi dico: Procuratevi amici con la disonesta ricchezza, perché, quand'essa verrà a mancare, vi accolgano nelle dimore eterne. (C.E.I.).

Isaia 28:15 «Voi dite: ...». (C.E.I.)
Marco 11:22 ..«Abbiate fede in Dio! (C.E.I.).
Matteo 24:20 Pregate .... (C.E.I.).

Non posso fare delle mie cose quello che voglio? (my simple and humble opinion).
Il vangelo del Dio Gesù un'invenzione dell'impero per ricondurre gli schiavi all'ovile, paragona lo schiavista a cristo, predica la sottomissione totale, rinuncia di tutti gli averi mentre delle sue cose fa quello che vuole, sottopone l'individuo alla garrota ed ricatto esistenziale, predica di odiare i propri genitori ed amare i nemici per una questione di puro merito etc.
(Russo Stefano ‎‎20 ‎dicembre ‎2017, Poesia ermetica - my simple and humble opinion)
Foto - ‎20 ‎dicembre ‎2018, ~morning Castroregio (Cs.).

Matteo 20:15 Non posso fare delle mie cose quello che voglio ? Oppure tu sei invidioso perché io sono buono? (C.E.I.).
Luca 6:32 Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. (C.E.I.).

Predica la schiavitù.
efesini 6:5 Schiavi, obbedite ai vostri padroni secondo la carne con timore e tremore, con semplicità di spirito, come a Cristo, (C.E.I.).
Tito 2:9 Esorta gli schiavi a esser sottomessi in tutto ai loro padroni; li accontentino e non li contraddicano, (C.E.I.).

Predica l'odio.
Luca 14:26 «Se uno viene a me e non odia suo padre, sua madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. (C.E.I.).
Luca 16:9 Ebbene, io vi dico: Procuratevi amici con la disonesta ricchezza, perché, quand'essa verrà a mancare, vi accolgano nelle dimore eterne. (C.E.I.).
Luca 14:33 Così chiunque di voi non rinunzia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo. (C.E.I.).
Romani 13:10 L'amore non fa nessun male al prossimo: pieno compimento della legge è l'amore.. (C.E.I.).

garrota o garrotta
n.f.
strumento usato in passato in Spagna per strangolare i condannati a morte.

òdio s. m. [dal lat. odium, der. di odisse «odiare»]. – 1. Sentimento di forte e persistente avversione, per cui si desidera il male o la rovina altrui; o, più genericam., sentimento di profonda ostilità e antipatia:... http://www.treccani.it/vocabolario/tag/odio/
schiavitù Condizione propria di chi è giuridicamente considerato come proprietà privata e quindi
privo di ogni diritto umano e completamente soggetto alla volontà e all’arbitrio del legittimo proprietario.
http://www.treccani.it/enciclopedia/schiavitu/


Come ognuno può vedere gli ultimi Pontefici del vaticano, dopo tanti secoli di orrori si stanno accorgendo degli errori commessi e stanno parlando.

Quindi, sottolineo che qui non si sta inventando nulla.

E' chiaro che chi non prende nota di tutto ciò e non si rende conto di cosa sta accadendo si comporta come guide cieche che guidano altri ciechi.

Stamati Domenico Basile
87070 Plataci (cs)
Gesù come Lucifero è figlio dell'aurora ? (my simple and humble opinion) Russo Stefano
Salmi 109:3 A te il principato nel giorno della tua potenza tra santi splendori; Dal seno dell'aurora, come rugiada, io ti ho generato». (C.E.I.).
Salmi 50:7 Ecco, nella colpa sono stato generato, nel peccato mi ha concepito mia madre. (C.E.I.).
Isaia 14:12 Come mai sei caduto dal cielo, Lucifero, figlio dell'aurora ? Come mai sei stato steso a terra, signore di popoli? (C.E.I.).
Isaia 65:25 Il lupo e l'agnello pascoleranno insieme, il leone mangerà la paglia come un bue, ma il serpente mangerà la polvere,..(C.E.I.).

(Isaia non si fida del serpente Gesù )

Gesù Cristo, Figlio di Dio Udienza Generale — 13 Maggio 1987
Tuttavia, nell'Antico Testamento,
attraverso il significato analogico e metaforico dell'espressione «figlio di Dio»,
sembra ne penetri un altro, che rimane oscuro.

Così nel citato salmo 2, Dio dice al re: «Tu sei mio figlio: oggi ti ho generato» (Sal 2,7),

nel salmo 110: «Dal seno dell'aurora, come rugiada, io ti ho generato» (Sal 110,3).

http://w2.vatican.va/

ha affermato il Papa, che «Gesù si èfatto serpente”, Gesù siè fatto peccato” ...Questo è il mistero della croce e
lo dice Paolo: “Si è fatto peccato” e ha preso l’apparenza del padre del peccato, del serpente astuto».---  ha detto Francesco, «come memoria di colui che si è fatto peccato, che si è fatto diavolo, serpente, ...».

http://w2.vatican.va/
la scelta? (my simple and humble opinion) Russo Stefano.

Profezie di S. Ioannes PP. XXIII
Diffidare e combattere sempre chi usa la croce è non è figlio della Madre e del Padre. L'usurpatore si crocefiggerà da solo. Solo allora sarà pace. La Madre faticherà a essere viva, ma vincerà le tentazioni, l'orgoglio della terrena vittoria. Combatterà il Padre, e rossa sarà la sua veste bianca, etc. pag.69

Profezie di S. Ioannes PP. XXIII Madonna delle nevi e delle steppe, fuggita nella notte con
il nuovo figlio, hai visto il nero e hai atteso, scaldandoti col loto. ... pag.137 PIER CARPI Le profezie di Papa Giovanni La storia dell'umanita dal1935 al 2033 EDIZIONI MEDITERRANEE -ROMA ISBN 88-272-0590-X

GIOVANNI PAOLO I ANGELUS DOMINI Domenica 10 settembre 1978 ...
noi siamo oggetti da parte di Dio di un amore intramontabile. Sappiamo: ha sempre gli occhi aperti su di noi, anche quando sembra ci sia notte. E' papà; più ancora è madre. ...
http://w2.vatican.va/content/john-paul-i/it/angelus/documents/hf_jp-i_ang_10091978.html
Com'è vero che Dio è nostro Padre, così è vero che Dio è nostra Madre. Dalle Rivelazioni dell'amore divino di santa Giuliana di Norwich (1342-1416), (LIX, LXXXVI).
http://www.vatican.va/spirit/documents/spirit

_20010807_giuliana-norwich_it.html

da Papa Giovanni i Papi sono pontefici dello Spirito Santo.
Quindi trovano difficoltà a comunicare al popolo e ai fedeli
la verità sui veri Christi.
perché
i fedeli sono viziati con l'indulgenza.  dopo 2000 anni  di indulgenza i fedeli sono recalcitranti e non tollerano le correzioni. I fedeli non vogliono essere disturbati con il loro idealismo teologico.
I pontefici dello Spirito Santo sono stati sfortunati: perché non hanno trovato nella chiesa sostenitori. Il mondo eclesiastico è stato freddo e si è comportato in modo vigliacco nei loro confronti.
Sono
Papi ribelli a una tirannia satanica. Hanno lottato in modo silenzioso, hanno vissuto in solitudine, hanno dato fastidio a molti, perché hanno detto che il male è male.
Tutti quanti stanno dicendo la stessa cosa, sono proiettati verso l'era dello Spirito Santo.
Giovanni XXIII ha aperto l'era.
Questi Papi sono precursori.
Avendo trattato male il maestro, al suo posto si è presentato l'impostore.
Non avendo apprezzato
il maestro, hanno cercato un dio gorilla da chiamare e a cui comandare quello che si vuole.

I fedeli così presuntuosi hanno scelto di pregare un impostore, un cadavere maledetto.

Se è il Dio dei viventi, perché pregare un cadavere e pretendere di chiamare Dio.
Se è stato  maledetto significa che qualcosa ha fatto!
Se non si rivolge la preghiera al Dio vivente che fine si farà
?
C'è un intera chiesa che sporca.
L'umanità pretende cose assurde.

Profezie di S. Ioannes PP. XXIII
Diffidare e combattere sempre chi usa la croce è non è figlio della Madre e del Padre. L'usurpatore si crocefiggerà da solo. Solo allora sarà pace. La Madre faticherà a essere viva, ma vincerà le tentazioni, l'orgoglio della terrena vittoria. Combatterà il Padre, e rossa sarà la sua veste bianca, etc. pag.69